Per info e prenotazioni: 0874312312

Siglata la Convenzione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Campobasso

Promuovere misure di prevenzione e controllo infettivologico mediante screening per la diagnosi del virus Covid-19 è questo l’obiettivo della convenzione stipulata oggi tra Celeste Condorelli, Amministratrice Delegata di Gemelli Molise e Giuseppe De Rubertis, Presidente dell’Ordine di Campobasso.

 Gli Avvocati del Foro di  Campobasso avranno la possibilità di effettuare, su base volontaria,  il cd.  tampone rapido test SARS CoV-2 antigene e i test sierologici anticorpi totali (IgG + lgM) a condizioni particolarmente agevolate.

Al Gemelli Molise è stata creata un’area specifica dove è possibile eseguire questi particolari esami e anche le relative pratiche amministrative in piena sicurezza. Dall’ingresso della struttura, seguendo un percorso tracciato da una segnaletica orizzontale,  si accede alla  zona riservata distinta e distante dagli altri ambienti ospedalieri. Il referto firmato digitalmente verrà inviato tramite email. 

Al momento dell’accettazione sarà necessario esibire il tesserino di iscrizione in corso di validità.  La convenzione, estesa anche ai componenti del nucleo familiare, prevede condizioni agevolate anche per tutte le altre prestazioni erogate in regime solventi.

In caso di risultato “positivo” del Test Sierologico o del Tampone rapido, l’Iscritto e/o l’appartenente al nucleo familiare dovrà procedere -in osservanza delle indicazioni e prescrizioni adottate dalla Regione Molise- all’esecuzione di tampone molecolare naso/orofaringei (di seguito, anche “Tamponi”).

Gemelli Molise, struttura sanitaria d’eccellenza, di rilievo nazionale e di alta specializzazione è stata autorizzata ad effettuare i Test rapidi antigene SARS CoV-2  e sierologici lgG e lgM e anticorpi totali (IgG + lgM) come identificati nella Circolare dell’Istituto superiore di Sanità n. 9774 del 2020.

I test rapidi antigenici ricercano le proteine superficiali del virus (antigeni). Il campione viene raccolto attraverso un tampone naso-faringeo e i tempi di risposta sono piuttosto brevi. Il test sierologico, invece, evidenzia la presenza di anticorpi contro il virus e indica l’eventuale avvenuta esposizione a SARS-CoV-2. In caso di esito positivo si dovrà procedere all’esecuzione del tampone molecolare “classico” naso/orofaringero in osservanza delle prescrizioni della Regione Molise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *